Il politico marxiano e l'arcano del salario