Introduzione - Obiettivi. Valutare il ruolo dell’esame radiologico dello stomaco, eseguito con adeguate modalità tecniche, nel valutare l'anatomia post-chirurgica e nel rilevare le complicanze nei pazienti grandi obesi, dopo bypass gastrico su ansa alla Roux (RYGBP). Materiale e metodi. Da maggio 2004 a giugno 2007 abbiamo studiato 60 pazienti obesi sottoposti a RYGBP, di cui 44 (75%) femmine e 16 (25%) maschi, con esame radiologico dello stomaco sottoposti a con peso medio di 130 kg (intervallo da 85 a 210 kg) ed età media di anni 36. Nei controlli precoci tra IV e VII giornata postoperatoria abbiamo utilizzato mdc idrosolubile per os (Gastrografin), mentre i controlli tardivi sono stati eseguiti annualmente con solfato di bario. Risultati. L'esame radiologico ha messo in videnza nel controllo precoce 2 casi di edema dell'anastomosi gastro-digiunale, 2 casi di diletazione della tasca gastrica ed 1 fistola gastro-gastrica. Nei controlli tardivi abbiamo evidenziato 3 ulcere della regione anastomotica, 1 caso di reflusso gastro-esofageo ed 1 angolazione della neotasca. Abbiamo studiato inoltre l’incidenza annuale delle complicanze nei controlli tardivi. L'indagine ha sempre descritto le caratteristiche morfo-volumetriche dello stomaco operato. Discussione. L'esame radiologico dello stomaco dopo RYGBP ha un ruolo fondamentale nel descrivere le caratteristiche morfo-volumetriche e rilevare le complicanze precoci e tardive ed indirizzare il trattamento delle stesse, per consentire una accettabile perdita di peso e delle patologie correlate all'obesità.

Esame radiologico dello stomaco nei pazienti grandi obesi dopo Bypass Gastrico su ansa alla Roux

MONTEDURO, FRANCESCO;CARIANI, STEFANO;BAROZZI, LIBERO
2008

Abstract

Introduzione - Obiettivi. Valutare il ruolo dell’esame radiologico dello stomaco, eseguito con adeguate modalità tecniche, nel valutare l'anatomia post-chirurgica e nel rilevare le complicanze nei pazienti grandi obesi, dopo bypass gastrico su ansa alla Roux (RYGBP). Materiale e metodi. Da maggio 2004 a giugno 2007 abbiamo studiato 60 pazienti obesi sottoposti a RYGBP, di cui 44 (75%) femmine e 16 (25%) maschi, con esame radiologico dello stomaco sottoposti a con peso medio di 130 kg (intervallo da 85 a 210 kg) ed età media di anni 36. Nei controlli precoci tra IV e VII giornata postoperatoria abbiamo utilizzato mdc idrosolubile per os (Gastrografin), mentre i controlli tardivi sono stati eseguiti annualmente con solfato di bario. Risultati. L'esame radiologico ha messo in videnza nel controllo precoce 2 casi di edema dell'anastomosi gastro-digiunale, 2 casi di diletazione della tasca gastrica ed 1 fistola gastro-gastrica. Nei controlli tardivi abbiamo evidenziato 3 ulcere della regione anastomotica, 1 caso di reflusso gastro-esofageo ed 1 angolazione della neotasca. Abbiamo studiato inoltre l’incidenza annuale delle complicanze nei controlli tardivi. L'indagine ha sempre descritto le caratteristiche morfo-volumetriche dello stomaco operato. Discussione. L'esame radiologico dello stomaco dopo RYGBP ha un ruolo fondamentale nel descrivere le caratteristiche morfo-volumetriche e rilevare le complicanze precoci e tardive ed indirizzare il trattamento delle stesse, per consentire una accettabile perdita di peso e delle patologie correlate all'obesità.
428
428
F. Monteduro; M. Diegoli; G. Magagnoli; D. Kaligerou; S. Cariani; L. Barozzi.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/71947
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact