Platone, Aristotele e la riabilitazione della tirannide