Uno dei problemi fondamentali della scienza è la comprensione della coscienza. In questo testo coscienza e spazio-tempo vengono congiunti in un'unica visione generando una teoria che unisce la Teoria dell'Informazione Integrata (IIT) di Giulio Tononi alle nozioni fondamentali di spazio e tempo derivanti dalla Teoria della Relatività Ristretta. Visto che le neuroscienze suggeriscono una correlazione tra coscienza e attività neurale, si può ipotizzare l'esistenza di una connessione tra materia e coscienza e, di conseguenza, tutte forze che interagiscono con la materia possono influenzare la coscienza. La materia è intesa come un ripiegamento dello spazio-tempo e, quando lo spazio-tempo si deforma in un modo specifico, la coscienza emerge da esso. Poiché lo spazio ed il tempo sono unità relative, anche la coscienza potrebbe avere un'essenza relativa. In altre parole, la coscienza di un sistema non dipende solo dalle sue capacità funzionali, ma anche dalla velocità alla quale si muove nello spazio-tempo. Inoltre, la quantità di coscienza in altri luoghi dell'universo dipende anche dalla velocità alla quale le galassie si espandono

La relatività della coscienza Teoria dell'Informazione Integrata e Relatività

Gianluca Marzola;
2019

Abstract

Uno dei problemi fondamentali della scienza è la comprensione della coscienza. In questo testo coscienza e spazio-tempo vengono congiunti in un'unica visione generando una teoria che unisce la Teoria dell'Informazione Integrata (IIT) di Giulio Tononi alle nozioni fondamentali di spazio e tempo derivanti dalla Teoria della Relatività Ristretta. Visto che le neuroscienze suggeriscono una correlazione tra coscienza e attività neurale, si può ipotizzare l'esistenza di una connessione tra materia e coscienza e, di conseguenza, tutte forze che interagiscono con la materia possono influenzare la coscienza. La materia è intesa come un ripiegamento dello spazio-tempo e, quando lo spazio-tempo si deforma in un modo specifico, la coscienza emerge da esso. Poiché lo spazio ed il tempo sono unità relative, anche la coscienza potrebbe avere un'essenza relativa. In altre parole, la coscienza di un sistema non dipende solo dalle sue capacità funzionali, ma anche dalla velocità alla quale si muove nello spazio-tempo. Inoltre, la quantità di coscienza in altri luoghi dell'universo dipende anche dalla velocità alla quale le galassie si espandono
72
Gianluca Marzola, Piero Di Carlo, Alfredo Brancucci
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/718928
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact