Gli elementi che concorrono alla nutrizione vegetale, se si eccetuano il carbonio, idrogeno e ossigeno che sono assunti dall’aria e dall’acqua, vengono assorbiti dal suolo e possono essere chiamati macroelementi o microelementi a seconda della quantità richiesta. I macroelementi vengono distinti in principali, o macroelementi propriamente detti (azoto, fosforo e potassio), e secondari o mesoelementi (zolfo, calcio e magnesio). Tale suddivisione non deve considerarsi rigida. Tal volta il sodio viene aggiunto alla lista degli elementi secondari e il cobalto a quella dei microelementi.

Fertilizzanti: commodities e nuove tipologie.

Ciavatta C.
2016

Abstract

Gli elementi che concorrono alla nutrizione vegetale, se si eccetuano il carbonio, idrogeno e ossigeno che sono assunti dall’aria e dall’acqua, vengono assorbiti dal suolo e possono essere chiamati macroelementi o microelementi a seconda della quantità richiesta. I macroelementi vengono distinti in principali, o macroelementi propriamente detti (azoto, fosforo e potassio), e secondari o mesoelementi (zolfo, calcio e magnesio). Tale suddivisione non deve considerarsi rigida. Tal volta il sodio viene aggiunto alla lista degli elementi secondari e il cobalto a quella dei microelementi.
Fertilizzazione sostenibile: Princìpi, tecnologie ed esempi operativi
9
55
Ciavatta C.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/716347
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact