Le interferenze nell'avveramento della condizione fra tradizione romanistica e globalizzazione giuridica