Il tema dell’obbligazione politica ha una storia tanto lunga quanto quella dei rapporti tra gli uomini, ma è con il pensiero politico moderno che esso assurge a perno centrale dell’ordine politico, acquisendo i caratteri della totalità, dell’univocità e dell’astrattezza, in particolare attorno alla costruzione di quelle grandi macchine istituzionali, simboliche e coercitive che sono gli Stati moderni. Il legame tra rappresentanza, obbligazione politica e legittimità dell’ordine è in crisi da almeno un trentennio in Europa, in corrispondenza con l’emergere del neoliberalismo, ma sembra ricrearsi tra attivazione e obbligazione. La forza che è in grado di ri-attivare la potenza politica di cui ogni individuo è portatore, quella che viene continuamente passivizzata all’interno delle società neoliberali post-democratiche, riceve in cambio il dono dell’obbligazione politica e il conferimento della legittimità all’azione. .

Dall’obbligazione per protezione all’obbligazione per attivazione: nuovi scenari per un concetto classico

michele filippini
2019

Abstract

Il tema dell’obbligazione politica ha una storia tanto lunga quanto quella dei rapporti tra gli uomini, ma è con il pensiero politico moderno che esso assurge a perno centrale dell’ordine politico, acquisendo i caratteri della totalità, dell’univocità e dell’astrattezza, in particolare attorno alla costruzione di quelle grandi macchine istituzionali, simboliche e coercitive che sono gli Stati moderni. Il legame tra rappresentanza, obbligazione politica e legittimità dell’ordine è in crisi da almeno un trentennio in Europa, in corrispondenza con l’emergere del neoliberalismo, ma sembra ricrearsi tra attivazione e obbligazione. La forza che è in grado di ri-attivare la potenza politica di cui ogni individuo è portatore, quella che viene continuamente passivizzata all’interno delle società neoliberali post-democratiche, riceve in cambio il dono dell’obbligazione politica e il conferimento della legittimità all’azione. .
Protego ergo obligo: ordine, sicurezza e legittimazione nella storia del pensiero politico
251
258
michele filippini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/715220
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact