Sergej Hessen e la difesa della scuola moderna dalla Russia degli anni venti all'Italia degli anni Cinquanta