Attualmente non ha più senso la dicotomia fra la scuola funzionalista e quella tradizionale e storicista: il metodo di studio della lessicografi a è sostanzialmente unitario. Esso non può ignorare tutte le notevoli acquisizioni sui meccanismi dell’esegesi antica enucleati a partire dalle ricerche di Benedetto Marzullo. Se alcune tra le sue idee non hanno avuto seguito, non si può altresì dimenticare l’importanza che il suo approccio ha avuto in questo campo e l’impulso che le sue demistifi catorie idee hanno dato a tali studi. In fondo il suo pensiero, le sue intuizioni, i suoi studi hanno rappresentato un salutare colpo di sferza, che nessuno in seguito ha potuto ignorare.

Marzullo e gli studi di lessicografia nella seconda metà del ‘900

R. Tosi
2019

Abstract

Attualmente non ha più senso la dicotomia fra la scuola funzionalista e quella tradizionale e storicista: il metodo di studio della lessicografi a è sostanzialmente unitario. Esso non può ignorare tutte le notevoli acquisizioni sui meccanismi dell’esegesi antica enucleati a partire dalle ricerche di Benedetto Marzullo. Se alcune tra le sue idee non hanno avuto seguito, non si può altresì dimenticare l’importanza che il suo approccio ha avuto in questo campo e l’impulso che le sue demistifi catorie idee hanno dato a tali studi. In fondo il suo pensiero, le sue intuizioni, i suoi studi hanno rappresentato un salutare colpo di sferza, che nessuno in seguito ha potuto ignorare.
Benedetto Marzullo il grecista che fondò il DAMS,
137
143
R. Tosi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/713710
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact