“Tutto troppo presto”. L’adultizzazione come nuova forma di violenza all’infanzia