Regole e autonomia. Sulla proposta universalista di George Pavlakos