Il Mediterraneo: spazio possibile di un nuovo umanesimo