Il volume ripercorre le vicende storiche di un importante edificio monumentale della città di Ancona, la Casa del Mutilato, che fu edificato nei tardi anni trenta del XX secolo su progetto di Eusebio Petetti e ultimato nel 1942 con le decorazioni di M. Maltoni, S. Blasi e A. Giorgi. Nei testi sono ripercorsi le vicende storiche di Ancona nel periodo tra le due guerre mondiali (Alici), le motivazioni che condussero in Italia ala costruzione di edifici con finalità analoghe (Maltoni), la storia della Casa anconetana (Cassani Simonetti), le sculture che lo ornano, interne, la Vittoria Alata e il San Sebastiano nonché l'arengario esterno e ogni ornamentazione (Biagi Maino), le problematiche relative alla sua conservazione e conseguente valorizzazione (Mariotti, Pretelli), ipotesi di realtà virtuale utili alla propedeutica per il restauro (Maino) nonché la storia del Comitato per la Casa del Mutilato che si è costituito per la sua salvaguardia. In appendice, le biografie dei protagonisti, E. Petetti (G. E. Petetti), M. Maltoni e S. Blasi (D. Biagi Maino), nonché un florilegio di lettere dei protagonisti dell'opera (A. Napolitano)

Architettura tra le due guerre. La Casa del Mutilato di Ancona

Donatella Biagi Maino
;
Matteo Cassani Simonetti
;
MALTONI, ALESSANDRA
2019

Abstract

Il volume ripercorre le vicende storiche di un importante edificio monumentale della città di Ancona, la Casa del Mutilato, che fu edificato nei tardi anni trenta del XX secolo su progetto di Eusebio Petetti e ultimato nel 1942 con le decorazioni di M. Maltoni, S. Blasi e A. Giorgi. Nei testi sono ripercorsi le vicende storiche di Ancona nel periodo tra le due guerre mondiali (Alici), le motivazioni che condussero in Italia ala costruzione di edifici con finalità analoghe (Maltoni), la storia della Casa anconetana (Cassani Simonetti), le sculture che lo ornano, interne, la Vittoria Alata e il San Sebastiano nonché l'arengario esterno e ogni ornamentazione (Biagi Maino), le problematiche relative alla sua conservazione e conseguente valorizzazione (Mariotti, Pretelli), ipotesi di realtà virtuale utili alla propedeutica per il restauro (Maino) nonché la storia del Comitato per la Casa del Mutilato che si è costituito per la sua salvaguardia. In appendice, le biografie dei protagonisti, E. Petetti (G. E. Petetti), M. Maltoni e S. Blasi (D. Biagi Maino), nonché un florilegio di lettere dei protagonisti dell'opera (A. Napolitano)
191
978-88-7970-977-4
Donatella Biagi Maino, Matteo Cassani Simonetti, Alessandra Maltoni
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/704096
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact