Ai confini della Sogdiana. I bacini dell'alto Zaravšan e dello Yaghnob nell'VIII secolo.