Il saggio propone un dialogo tra gli studi sulle migrazioni e sulla mobilità e gli studi critici sulla logistica. Assumendo il punto di vista delle trasformazioni della spazialità, definisce i tratti di fondo di una nuova agenda di ricerca centrata su tre temi: l'"industria delle migrazioni", l'indagine su "veicoli, strade e rotte" dei migranti e il crescente ruolo giocato da una molteplicità di "agenzie" nell'intermediazione del lavoro migrante ("infrastruttura delle migrazioni".

Logistica, mobilità e migrazioni. Un’agenda emergente per la ricerca sulle migrazioni?

Sandro Mezzadra
2019

Abstract

Il saggio propone un dialogo tra gli studi sulle migrazioni e sulla mobilità e gli studi critici sulla logistica. Assumendo il punto di vista delle trasformazioni della spazialità, definisce i tratti di fondo di una nuova agenda di ricerca centrata su tre temi: l'"industria delle migrazioni", l'indagine su "veicoli, strade e rotte" dei migranti e il crescente ruolo giocato da una molteplicità di "agenzie" nell'intermediazione del lavoro migrante ("infrastruttura delle migrazioni".
2019
Un mondo logistico. Sguardi critici su lavoro, migrazioni, politica e globalizzazione
45
62
Sandro Mezzadra
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/699023
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact