Martirio e distruzione: sulla figura di Sansone in età moderna