Il Centro Internazionale di Didattica della Storia e del Patrimonio (DIPAST) si è costituito nell’ottobre 2008 per iniziativa della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna. Ha sede presso la stessa Facoltà in Via Filippo Re, 6 a Bologna. Il Centro si propone come fulcro e luogo di confronto sullo studio e l’insegnamento della storia e del patrimonio culturale. In particolare attraverso la proposta e la condivisione di presupposti, terminologie, metodi, pratiche e strumenti adottati in varie sedi e paesi, il Centro intende raccogliere e valorizzare l’ampia gamma di esperienze, ricerche, progettazioni e attività condotte negli ultimi decenni a livello nazionale e internazionale nell’ambito della didattica della storia e dell’educazione al patrimonio, del settore dei beni culturali (archivi, biblioteche, centri documentali, musei, pinacoteche) e dell’articolato sistema associativo. Le sue finalità sono: - svolgere attività di ricerca nell’ambito della didattica della storia e della tutela al patrimonio; - salvaguardare e valorizzare il ricco ed articolato patrimonio di esperienze di didattica della storia a livello nazionale ed internazionale; - favorire la promozione di corsi di formazione per insegnanti e figure professionali che operano nell’ambito storico, educativo e socio-culturale; in particolare stimolare una riflessione nell’ambito dell’educazione ad una cittadinanza consapevole e responsabile; - raccogliere, conservare e dare visibilità del materiale didattico realizzato dagli operatori del settore a tutti i livelli istituzionali e scolastici; - attuare di percorsi di “educazione” ai beni ambientali, museali, culturali e paesaggistici; - dare impulso alla dimensione europea nel settore dell’istruzione delle scienze sociali; - promuovere manifestazioni, convegni, seminari e qualsiasi iniziativa scientifica e divulgativa tesa alla conoscenza della storia; - applicare le nuove tecnologie all’ambito della didattica della storia e del patrimonio; - pubblicare e diffondere le principali esperienze condotte in ambito scientifico e didattico nei settori culturali operanti sul territorio nazionale e internazionale. Il Centro Dipast si è ufficialmente costituito in occasione del Convegno Internazionale "Patrimoni culturali tra storia e futuro" il 14 e 15 ottobre 2008.

DIPAST - CENTRO INTERNAZIONALE DI DIDATTICA DELLA STORIA E DEL PATRIMONIO

BORGHI, BEATRICE;DONDARINI, ROLANDO
2008

Abstract

Il Centro Internazionale di Didattica della Storia e del Patrimonio (DIPAST) si è costituito nell’ottobre 2008 per iniziativa della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna. Ha sede presso la stessa Facoltà in Via Filippo Re, 6 a Bologna. Il Centro si propone come fulcro e luogo di confronto sullo studio e l’insegnamento della storia e del patrimonio culturale. In particolare attraverso la proposta e la condivisione di presupposti, terminologie, metodi, pratiche e strumenti adottati in varie sedi e paesi, il Centro intende raccogliere e valorizzare l’ampia gamma di esperienze, ricerche, progettazioni e attività condotte negli ultimi decenni a livello nazionale e internazionale nell’ambito della didattica della storia e dell’educazione al patrimonio, del settore dei beni culturali (archivi, biblioteche, centri documentali, musei, pinacoteche) e dell’articolato sistema associativo. Le sue finalità sono: - svolgere attività di ricerca nell’ambito della didattica della storia e della tutela al patrimonio; - salvaguardare e valorizzare il ricco ed articolato patrimonio di esperienze di didattica della storia a livello nazionale ed internazionale; - favorire la promozione di corsi di formazione per insegnanti e figure professionali che operano nell’ambito storico, educativo e socio-culturale; in particolare stimolare una riflessione nell’ambito dell’educazione ad una cittadinanza consapevole e responsabile; - raccogliere, conservare e dare visibilità del materiale didattico realizzato dagli operatori del settore a tutti i livelli istituzionali e scolastici; - attuare di percorsi di “educazione” ai beni ambientali, museali, culturali e paesaggistici; - dare impulso alla dimensione europea nel settore dell’istruzione delle scienze sociali; - promuovere manifestazioni, convegni, seminari e qualsiasi iniziativa scientifica e divulgativa tesa alla conoscenza della storia; - applicare le nuove tecnologie all’ambito della didattica della storia e del patrimonio; - pubblicare e diffondere le principali esperienze condotte in ambito scientifico e didattico nei settori culturali operanti sul territorio nazionale e internazionale. Il Centro Dipast si è ufficialmente costituito in occasione del Convegno Internazionale "Patrimoni culturali tra storia e futuro" il 14 e 15 ottobre 2008.
B. Borghi; R. Dondarini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/69615
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact