AZIONE INTEGRATA ITALIA – SPAGNA Prospettive di sviluppo dei prodotti agroalimentari mediterranei di qualità Responsabile: Silvia Gatti Rendiconto al 31 dicembre 2004 I Risultati La collocazione geografica dell’Italia e della Spagna fa sì che i due paesi si caratterizzino in campo agroalimentare per produzioni di tipo mediterraneo (vite e olio in particolare). Con l’azione integrata si è cercato di portare un contributo all’analisi dei cambiamenti e delle nuove prospettive in questo campo. In primo luogo, si è lavorato, coinvolgendo anche équipes di altri paesi, per un confronto delle diverse esperienze di ricerca sul settore del vino ed in particolare su quello a denominazione d’origine. I risultati del confronto sono stati esposti in un workshop a Bologna il 20 e 21 giugno 2002 presso la Facoltà di Scienze Statistiche (vedi programma allegato). Hanno partecipato ricercatori italiani, spagnoli e francesi, portoghesi, argentini e brasiliani. In particolare per l’Italia e la Spagna hanno partecipato: Italia: Silvia Gatti (organizzatrice), Mario Mazzocchi e Alessandra Bettocchi (dell’azione integrata) inoltre: Anna Carbone (Università della Tuscia), Piero Conforti e Roberta Sardone (INEA), Luca Salvatici (Università La Sapienza, Roma). Spagna: Samir Mili, Manuel Rodriguez Zuniga per l’azione integrata e Alicia Langreo Navarro (Sabora), Isabel Bardaji (ETSIA), Mario Mahlau (ETSIA). L’ulteriore elaborazione dei lavori ha portato alla pubblicazione del volume : S. Gatti, E. Giraud – Héraud, S. Mili (a cura di) , Wine in the Old World, New Risks and Opportunities, Franco Angeli, Milano, 2003 (vedi indice allegato). La cooperazione scientifica è proseguita con l’elaborazione di un ulteriore progetto in comune, inserito nel programma dell’azione integrata. Il CSIC ha finanziato il progetto di una nuova pubblicazione dal titolo Mercados Agroalimentarios y Globalizacion: Perspectivas para las Producciones Mediterraneas di cui sono curatori Samir Mili e Silvia Gatti ora alla stampa e che raccoglie contributi di carattere generale sulle problematiche della competitività dei prodotti agroalimentari mediterranei e contributi di analisi settoriale relativi a Spagna, Italia, Francia per vino, olio e frutta e legumi . La dottoressa Gatti ha svolto missioni presso il CSIC di Madrid : - nel marzo del 2002. La missione ha avuto lo scopo di approfondire il confronto con l’esperienza spagnola in termini di tutela e promozione delle produzioni agroalimentari di qualità e di definire gli aspetti scientifici e organizzativi del futuro workshop a Bologna. - nell’ottobre 2004. La missione ha avuto lo scopo di approfondire il confronto con l’esperienza spagnola per quanto riguarda il settore del vino di qualità e di organizzare i contributi giunti per la realizzazione del libro in spagnolo. - nel dicembre 2004. La missione ha avuto lo scopo di concludere il lavoro del libro (di cui si prevede la pubblicazione nella primavera del 2005), di definire nuove strategie di collaborazione, puntando sulla proposizione di progetti di ricerca congiunti fra Spagna, Francia e Italia ai calls dei programmi europei e di fissare un nuovo appuntamento a Bologna per il marzo 2005.

Prospettive di Sviluppo dei Prodotti Agroalimentari Mediterranei di Qualità (anni 2002-2004)

GATTI, SILVIA
2004

Abstract

AZIONE INTEGRATA ITALIA – SPAGNA Prospettive di sviluppo dei prodotti agroalimentari mediterranei di qualità Responsabile: Silvia Gatti Rendiconto al 31 dicembre 2004 I Risultati La collocazione geografica dell’Italia e della Spagna fa sì che i due paesi si caratterizzino in campo agroalimentare per produzioni di tipo mediterraneo (vite e olio in particolare). Con l’azione integrata si è cercato di portare un contributo all’analisi dei cambiamenti e delle nuove prospettive in questo campo. In primo luogo, si è lavorato, coinvolgendo anche équipes di altri paesi, per un confronto delle diverse esperienze di ricerca sul settore del vino ed in particolare su quello a denominazione d’origine. I risultati del confronto sono stati esposti in un workshop a Bologna il 20 e 21 giugno 2002 presso la Facoltà di Scienze Statistiche (vedi programma allegato). Hanno partecipato ricercatori italiani, spagnoli e francesi, portoghesi, argentini e brasiliani. In particolare per l’Italia e la Spagna hanno partecipato: Italia: Silvia Gatti (organizzatrice), Mario Mazzocchi e Alessandra Bettocchi (dell’azione integrata) inoltre: Anna Carbone (Università della Tuscia), Piero Conforti e Roberta Sardone (INEA), Luca Salvatici (Università La Sapienza, Roma). Spagna: Samir Mili, Manuel Rodriguez Zuniga per l’azione integrata e Alicia Langreo Navarro (Sabora), Isabel Bardaji (ETSIA), Mario Mahlau (ETSIA). L’ulteriore elaborazione dei lavori ha portato alla pubblicazione del volume : S. Gatti, E. Giraud – Héraud, S. Mili (a cura di) , Wine in the Old World, New Risks and Opportunities, Franco Angeli, Milano, 2003 (vedi indice allegato). La cooperazione scientifica è proseguita con l’elaborazione di un ulteriore progetto in comune, inserito nel programma dell’azione integrata. Il CSIC ha finanziato il progetto di una nuova pubblicazione dal titolo Mercados Agroalimentarios y Globalizacion: Perspectivas para las Producciones Mediterraneas di cui sono curatori Samir Mili e Silvia Gatti ora alla stampa e che raccoglie contributi di carattere generale sulle problematiche della competitività dei prodotti agroalimentari mediterranei e contributi di analisi settoriale relativi a Spagna, Italia, Francia per vino, olio e frutta e legumi . La dottoressa Gatti ha svolto missioni presso il CSIC di Madrid : - nel marzo del 2002. La missione ha avuto lo scopo di approfondire il confronto con l’esperienza spagnola in termini di tutela e promozione delle produzioni agroalimentari di qualità e di definire gli aspetti scientifici e organizzativi del futuro workshop a Bologna. - nell’ottobre 2004. La missione ha avuto lo scopo di approfondire il confronto con l’esperienza spagnola per quanto riguarda il settore del vino di qualità e di organizzare i contributi giunti per la realizzazione del libro in spagnolo. - nel dicembre 2004. La missione ha avuto lo scopo di concludere il lavoro del libro (di cui si prevede la pubblicazione nella primavera del 2005), di definire nuove strategie di collaborazione, puntando sulla proposizione di progetti di ricerca congiunti fra Spagna, Francia e Italia ai calls dei programmi europei e di fissare un nuovo appuntamento a Bologna per il marzo 2005.
2004
Silvia Gatti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/69370
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact