I trattati “adversus Graecos” di Enea di Parigi e Ratramno di Corbie