Alla metà del XIV secolo a.C. l'Egitto fu sconvolto dalla salita al trono di Amenhotep IV, il quale, nel quinto anno di regno, cambiò il suo nome in Akhenaten, inaugurando una politica religiosa votata esclusivamente al culto del dio sole Aten che apparve già ai suoi contemporanei in contrasto con la oramai millenaria tradizione della civiltà egiziana. Il volume contiene anche la traduzione in italiano dagli originali geroglifici di un gruppo di testi che aiutano a comprendere uno dei momenti più originali della storia egiziana, dominato dalla figura di un sovrano sempre in bilico tra l'essere ritenuto un idealista e il primo monoteista della storia o un opportunista che ammantò una rivoluzione politica di aspetti religiosi.

Adorare Aten. Testi dalla corte del faraone Akhenaten

Marco Zecchi
2019

Abstract

Alla metà del XIV secolo a.C. l'Egitto fu sconvolto dalla salita al trono di Amenhotep IV, il quale, nel quinto anno di regno, cambiò il suo nome in Akhenaten, inaugurando una politica religiosa votata esclusivamente al culto del dio sole Aten che apparve già ai suoi contemporanei in contrasto con la oramai millenaria tradizione della civiltà egiziana. Il volume contiene anche la traduzione in italiano dagli originali geroglifici di un gruppo di testi che aiutano a comprendere uno dei momenti più originali della storia egiziana, dominato dalla figura di un sovrano sempre in bilico tra l'essere ritenuto un idealista e il primo monoteista della storia o un opportunista che ammantò una rivoluzione politica di aspetti religiosi.
2019
174
978-88-6923-424-8
Marco Zecchi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Adorare-Aten.pdf

accesso aperto

Descrizione: file in pdf
Tipo: Versione (PDF) editoriale
Licenza: Licenza per Accesso Aperto. Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo (CCBYNCSA)
Dimensione 6.25 MB
Formato Adobe PDF
6.25 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/687486
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact