Un balletto tra passato e presente