Il cinema di Alessandro Blasetti dopo la guerra; "Un giorno nella vita" e "Fabiola".