Questo cd è stato realizzato nell’ambito del progetto “Il mandolino a Napoli nel Settecento” (www.mandolinonapoli700.com), con il contributo del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Alma Mater Studiorum-Università di Bologna (residuale Progetto MIROR) e dell’Accademia Mandolinistica Napoletana. Direzione scientifica: Anna RIta Addessi. Direzione musicale: Mauro Squillante. Le musiche contenute in questo cd sono state registrate durante il concerto tenuto a Bologna il 7 ottobre 2017 nel Museo di San Colombano –Collezione Tagliavini, in occasione delle registrazioni del cofanetto di due cd di prossima uscita per l’etichetta Tactus, dal titolo “I manoscritti per mandolino della collezione Gimo”. L’interpretazione di queste musiche è affidata ai Solisti dell’Ensemble Galanterie a Plettri, una nuova formazione strumentale espressamente dedicata alla interpretazione di musiche per mandolino napoletano del Settecento. Il tratto innovativo e originale di questa formazione è che essa è composta integralmente da mandolini e strumenti storici, originali o copie di modelli settecenteschi. L’Ensemble è stata fondata da Anna Rita Addessi, Pietro Marchese e Mauro Squillante. Si ringraziano il Museo di San Colombano-Collezione Tagliavini per aver ospitato il concerto e per aver messo a disposizione gli strumenti della Collezione e Luca Simoncini per la preziosa collaborazione.I Solisti dell’Ensemble Galanterie a Plettri Mauro Squillante, mandolino napoletano di/Neapolitan mandolin by Donato Filano, Napoli, 1773 Davor Kirkljus, mandolino napoletano di Giovanni Vinaccia, 1779 (collezione privata Roberto Palumbo) Leonardo Massa, violoncello anonimo attribuito alla scuola italiana della metà del Settecento, conservato nella sua struttura originale Raffaele Vrenna, clavicembalo di Francesco Fabbri (Fabri) di Senigallia (Roma, c. 1630) (Museo San Colombano-Collezione Tagliavini, Bologna) Registrazione dal vivo: 7 Ottobre 2017 Museo San Colombano-Collezione Tagliavini, Bologna Direzione artistica/Artistic direction: Mauro Squillante Direzione scientifica/Scientific direction: Anna Rita Addessi Tecnico del suono e montaggi digitali/Sound engineer and editing: Luca Simoncini Grafica/Graphic design: Massimiliano Essolito

I manoscritti per mandolino della collezione Gimo. Live recording in Bologna, Museo di San Colombano – Collezione Tagliavini I Solisti dell’Ensemble Galanterie a Plettri

Addessi A. R.;Squillante M.
2018

Abstract

Questo cd è stato realizzato nell’ambito del progetto “Il mandolino a Napoli nel Settecento” (www.mandolinonapoli700.com), con il contributo del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Alma Mater Studiorum-Università di Bologna (residuale Progetto MIROR) e dell’Accademia Mandolinistica Napoletana. Direzione scientifica: Anna RIta Addessi. Direzione musicale: Mauro Squillante. Le musiche contenute in questo cd sono state registrate durante il concerto tenuto a Bologna il 7 ottobre 2017 nel Museo di San Colombano –Collezione Tagliavini, in occasione delle registrazioni del cofanetto di due cd di prossima uscita per l’etichetta Tactus, dal titolo “I manoscritti per mandolino della collezione Gimo”. L’interpretazione di queste musiche è affidata ai Solisti dell’Ensemble Galanterie a Plettri, una nuova formazione strumentale espressamente dedicata alla interpretazione di musiche per mandolino napoletano del Settecento. Il tratto innovativo e originale di questa formazione è che essa è composta integralmente da mandolini e strumenti storici, originali o copie di modelli settecenteschi. L’Ensemble è stata fondata da Anna Rita Addessi, Pietro Marchese e Mauro Squillante. Si ringraziano il Museo di San Colombano-Collezione Tagliavini per aver ospitato il concerto e per aver messo a disposizione gli strumenti della Collezione e Luca Simoncini per la preziosa collaborazione.I Solisti dell’Ensemble Galanterie a Plettri Mauro Squillante, mandolino napoletano di/Neapolitan mandolin by Donato Filano, Napoli, 1773 Davor Kirkljus, mandolino napoletano di Giovanni Vinaccia, 1779 (collezione privata Roberto Palumbo) Leonardo Massa, violoncello anonimo attribuito alla scuola italiana della metà del Settecento, conservato nella sua struttura originale Raffaele Vrenna, clavicembalo di Francesco Fabbri (Fabri) di Senigallia (Roma, c. 1630) (Museo San Colombano-Collezione Tagliavini, Bologna) Registrazione dal vivo: 7 Ottobre 2017 Museo San Colombano-Collezione Tagliavini, Bologna Direzione artistica/Artistic direction: Mauro Squillante Direzione scientifica/Scientific direction: Anna Rita Addessi Tecnico del suono e montaggi digitali/Sound engineer and editing: Luca Simoncini Grafica/Graphic design: Massimiliano Essolito
Addessi A.R., Squillante M.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/679308
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact