Il contributo analizza la fortuna di Giulio Paolo in epoca tardoantica e giustinianea, anche in relazione alle figure di Papiniano e di Ulpiano. Ciò avviene ripercorrendo l'eco dei suoi scritti nelle opere giurisprudenziali del IV e V secolo, nonché nella legislazione giustinianea del Codice e nelle Istituzioni.

LA FORTUNA DI PAOLO E DEI SUOI LIBRI AD EDICTUM IN ETÀ TARDOANTICA E GIUSTINIANEA

Fabiana Mattioli
2018

Abstract

Il contributo analizza la fortuna di Giulio Paolo in epoca tardoantica e giustinianea, anche in relazione alle figure di Papiniano e di Ulpiano. Ciò avviene ripercorrendo l'eco dei suoi scritti nelle opere giurisprudenziali del IV e V secolo, nonché nella legislazione giustinianea del Codice e nelle Istituzioni.
Iulius Paulus. Ad edictum libri I-III
13
26
Fabiana Mattioli
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/676972
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact