Il contributo approfondisce la metodologia dell'intervista in profondità che utilizza la tecnica della foto-stimolo. Il contesto è quello dell'approccio fenomenologico allo studio della realtà sociale e del ruolo dell'immagine nel processo di conoscenza, così come nella vita quotidiana. Dopo una prima riflessione sul significato del vedere come processo mentale di selezione, riconoscimento, categorizzazione, significazione e interpretazione e sulle differenze fra il linguaggio verbale e quello visuale, il contributo analizza la tecnica della foto-stimolo (e della produzione soggettiva di immagine) servendosi di numerosi esempi di ricerca sul campo.

L'intervista sociologica con foto-stimolo

FACCIOLI, PATRIZIA
2008

Abstract

Il contributo approfondisce la metodologia dell'intervista in profondità che utilizza la tecnica della foto-stimolo. Il contesto è quello dell'approccio fenomenologico allo studio della realtà sociale e del ruolo dell'immagine nel processo di conoscenza, così come nella vita quotidiana. Dopo una prima riflessione sul significato del vedere come processo mentale di selezione, riconoscimento, categorizzazione, significazione e interpretazione e sulle differenze fra il linguaggio verbale e quello visuale, il contributo analizza la tecnica della foto-stimolo (e della produzione soggettiva di immagine) servendosi di numerosi esempi di ricerca sul campo.
L'intervista con la telecamera: giornalismo, documentario e ricerca socio-antropologica
31
66
Faccioli P.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/67298
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact