Il potere temporaneo. Karl Marx e la politica come critica della società