Il saggio traccia la formazione delle prime embrionali reti di servizi assistenziali rivolti o accessibili alle comunità rurali nelle Legazioni settentrionali dello Stato Pontificio nel corso dell'età moderna. Sono evidenziate le forti disparità territoriali, dettate dalla diversa struttura dei reticoli urbani di riferimento, e la persistente influenza dei condizionamenti sociali e culturali esercitati dalle città, tradizionale luogo di sedimentazione di questo tipo di servizi fin dal tardo Medioevo.

Fra città e campagna: assistenza e pratiche caritative in etàmoderna nelle Legazioni pontificie di Bologna, Ferrara e Romagna

Mauro Carboni
2018

Abstract

Il saggio traccia la formazione delle prime embrionali reti di servizi assistenziali rivolti o accessibili alle comunità rurali nelle Legazioni settentrionali dello Stato Pontificio nel corso dell'età moderna. Sono evidenziate le forti disparità territoriali, dettate dalla diversa struttura dei reticoli urbani di riferimento, e la persistente influenza dei condizionamenti sociali e culturali esercitati dalle città, tradizionale luogo di sedimentazione di questo tipo di servizi fin dal tardo Medioevo.
I sistemi del dare nell'Italia rurale del XVIII secolo
115
125
Mauro Carboni
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/670939
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact