Il volume presenta i risultati di una ricerca (survey con questionario a 803 dipendenti delle organizzazioni aderenti al piano FamilyAudit 2014-2016) volta a comprendere come le misure di welfare aziendale, attuate grazie ai piani di FamilyAudit, siano state valutate dai dipendenti rispetto a tre specifiche aree di benessere: personale, lavorativo e familiare. Questo capitolo è incentrato sull'analisi della valutazione che i lavoratori intervistati danno del miglioramento del proprio benessere personale in seguito all'utilizzo di misure di conciliazione, rilevato attraverso una batteria di scale autoancoranti. Dopo una prima panoramica delle risposte fornite ai singoli item che compongono la batteria di domande relative al miglioramento del benessere personale in seguito alla fruizione di misure di FamilyAudit, vengono illustrati gli indici sintetici relativi alle singole dimensioni in cui può essere scomposto il benessere personale (fisico, psicologico e nella socialità) e, attraverso l’analisi bivariata, si tratteggiano i profili dei lavoratori che segnalano i maggiori o minori miglioramenti nel benessere personale. Infine, si è indagato il legame tra misure di conciliazione usufruite dal lavoratore e miglioramento del benessere personale e, attraverso la regressione, si è cercato di stimare l’impatto delle misure di conciliazione nella produzione di benessere.

Il benessere personale e le misure di Family Audit

Francesca Cremonini
2018

Abstract

Il volume presenta i risultati di una ricerca (survey con questionario a 803 dipendenti delle organizzazioni aderenti al piano FamilyAudit 2014-2016) volta a comprendere come le misure di welfare aziendale, attuate grazie ai piani di FamilyAudit, siano state valutate dai dipendenti rispetto a tre specifiche aree di benessere: personale, lavorativo e familiare. Questo capitolo è incentrato sull'analisi della valutazione che i lavoratori intervistati danno del miglioramento del proprio benessere personale in seguito all'utilizzo di misure di conciliazione, rilevato attraverso una batteria di scale autoancoranti. Dopo una prima panoramica delle risposte fornite ai singoli item che compongono la batteria di domande relative al miglioramento del benessere personale in seguito alla fruizione di misure di FamilyAudit, vengono illustrati gli indici sintetici relativi alle singole dimensioni in cui può essere scomposto il benessere personale (fisico, psicologico e nella socialità) e, attraverso l’analisi bivariata, si tratteggiano i profili dei lavoratori che segnalano i maggiori o minori miglioramenti nel benessere personale. Infine, si è indagato il legame tra misure di conciliazione usufruite dal lavoratore e miglioramento del benessere personale e, attraverso la regressione, si è cercato di stimare l’impatto delle misure di conciliazione nella produzione di benessere.
Welfare aziendale e benessere della persona. Primo Rapporto sulla politica nazionale Family Audit
225
250
Francesca Cremonini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/661502
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact