Fenomenologia della giuridicità globalizzata: il caso della Clemenceau