A partire dalla metà degli anni ’90, dopo l’inizio di Tangentopoli, una serie di persone della società civile della Sardegna si costituiscono in gruppi e associazioni, con il preciso intento di cominciare a partecipare attivamente alle scelte della vita politica della loro isola. Tangentopoli per molti ha coinciso con la rottura di un patto di credibilità verso le istituzioni e, di conseguenza, ha determinato l’inizio di un periodo di sfiducia verso la politica e gli organi di governo del Paese. In opposizione alla serie di eventi che hanno caratterizzato questa fase della politica, si sono formate collettività di persone accomunate dal fatto di condividere lo stato emotivo causato da ciò che stava accadendo e pronte a reagire in modo attivo a tali atti. Sono questi i germi dei movimenti della Sardegna, movimenti caratterizzati da mobilitazioni “di uomini e donne attorno a speranze, emozioni e interessi.”

I movimenti della Sardegna e la vittoria di Renato Soru

MASCIO, ANTONELLA
2005

Abstract

A partire dalla metà degli anni ’90, dopo l’inizio di Tangentopoli, una serie di persone della società civile della Sardegna si costituiscono in gruppi e associazioni, con il preciso intento di cominciare a partecipare attivamente alle scelte della vita politica della loro isola. Tangentopoli per molti ha coinciso con la rottura di un patto di credibilità verso le istituzioni e, di conseguenza, ha determinato l’inizio di un periodo di sfiducia verso la politica e gli organi di governo del Paese. In opposizione alla serie di eventi che hanno caratterizzato questa fase della politica, si sono formate collettività di persone accomunate dal fatto di condividere lo stato emotivo causato da ciò che stava accadendo e pronte a reagire in modo attivo a tali atti. Sono questi i germi dei movimenti della Sardegna, movimenti caratterizzati da mobilitazioni “di uomini e donne attorno a speranze, emozioni e interessi.”
I nuovi movimenti come forma rituale
171
192
A. Mascio
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/66014
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact