Il progetto prevede tre linee di ricerca (WP1, 2 e 3) con attività di laboratorio e di campo, su 3 siti pilota già individuati nelle Regioni delle UO, costituiti da spiagge protette con opere tradizionali su cui sono in fase di attuazione interventi innovativi. WP0 Coordinamento Il gruppo di ricerca include numerosi SSD che concorrono alla piena conoscenza dei fenomeni oggetto della proposta. L’integrazione di diverse sensibilità scientifiche richiede particolare cura nel coordinamento delle attività e nel management del progetto, facilitato dalla consolidata esperienza di collaborazione fra i membri delle 2 UO, entrambe costituite da gruppi interdisciplinari con riconosciuta esperienza nelle tematiche del progetto. Sono previsti incontri periodici, sia per definire un linguaggio comune, sia per l’aggiornamento sui risultati conseguiti. WP1 Rischio erosione Saranno ridefiniti gli indicatori di stato e di vulnerabilità spesso di ambigua interpretazione. Oltre agli indicatori fisici, si analizzeranno indicatori “esperienziali” ottenuti mediante interviste a stakeholders, al fine di intraprendere un programma di monitoraggio partecipato e di pianificazione condivisa che valorizzi la fruibilità turistica del territorio. WP2 Dinamica di spiagge protette soggette a mareggiate Verrà analizzata la dinamica costiera in 3 siti pilota in presenza ed assenza delle opere innovative (WMESH, geotubi, BDS, eiettori) già in fase di realizzazione, mediante rilievi in situ e modellistica numerica. Ciò consentirà di valutare l’efficacia degli interventi e di promuovere strategie di gestione e/o integrazioni delle opere già progettate. Ci si avvarrà di sperimentazioni di laboratorio, che riproducano su modello fisico un impianto di drenaggio delle spiagge accoppiato alle opere previste nei siti pilota. La disponibilità di accurate indagini su spiagge protette con caratteristiche molto diverse fra loro consentirà di calibrare i modelli matematici ed estendere i risultati ad altri siti. WP3 Tecniche di monitoraggio della dinamica dei litorali Le iniziative già avviate dalle 2 UO in collaborazione con altri Enti rendono disponibili impianti di rilievo della linea di riva e altri indicatori da definire in WP1 mediante webcam. Il progetto prevede: - la completa automazione del trattamento dei dati, al fine di ricostruire agevolmente l’evoluzione storica del litorale e la possibilità di utilizzo delle immagini per analisi di idrodinamica della spiaggia. - il confronto con rilievi effettuati con altri strumenti/tecniche, anch’esse innovative (termocamere, UAV ed immagini SAR), con l’obiettivo di cercare il giusto equilibrio fra qualità del risultato e costi. WP4 Disseminazione I risultati di progetto verranno diffusi attraverso canali tradizionali e su un nuovo sito WEB, primo embrione di un “osservatorio nazionale delle coste”. La disseminazione verrà altresì garantita fra ricercatori e stakeholders da un workshop finale e dalle stesse attività previste nei precedenti WP, che prevedono una interlocuzione continua con i soggetti che operano nei siti pilota. Il progetto prevede un continuo dialogo e coinvolgimento di imprese interessate alla progettazione di approcci di difesa della costa e d’implementazione di nuove tecniche di monitoraggio, offrendo un possibile sviluppo imprenditoriale.

STrategie Innovative, Monitoraggio ed Analisi del Rischio Erosione (STIMARE) / R. Archetti. - (In stampa/Attività in corso).

STrategie Innovative, Monitoraggio ed Analisi del Rischio Erosione (STIMARE)

R. Archetti
Supervision
In corso di stampa

Abstract

Il progetto prevede tre linee di ricerca (WP1, 2 e 3) con attività di laboratorio e di campo, su 3 siti pilota già individuati nelle Regioni delle UO, costituiti da spiagge protette con opere tradizionali su cui sono in fase di attuazione interventi innovativi. WP0 Coordinamento Il gruppo di ricerca include numerosi SSD che concorrono alla piena conoscenza dei fenomeni oggetto della proposta. L’integrazione di diverse sensibilità scientifiche richiede particolare cura nel coordinamento delle attività e nel management del progetto, facilitato dalla consolidata esperienza di collaborazione fra i membri delle 2 UO, entrambe costituite da gruppi interdisciplinari con riconosciuta esperienza nelle tematiche del progetto. Sono previsti incontri periodici, sia per definire un linguaggio comune, sia per l’aggiornamento sui risultati conseguiti. WP1 Rischio erosione Saranno ridefiniti gli indicatori di stato e di vulnerabilità spesso di ambigua interpretazione. Oltre agli indicatori fisici, si analizzeranno indicatori “esperienziali” ottenuti mediante interviste a stakeholders, al fine di intraprendere un programma di monitoraggio partecipato e di pianificazione condivisa che valorizzi la fruibilità turistica del territorio. WP2 Dinamica di spiagge protette soggette a mareggiate Verrà analizzata la dinamica costiera in 3 siti pilota in presenza ed assenza delle opere innovative (WMESH, geotubi, BDS, eiettori) già in fase di realizzazione, mediante rilievi in situ e modellistica numerica. Ciò consentirà di valutare l’efficacia degli interventi e di promuovere strategie di gestione e/o integrazioni delle opere già progettate. Ci si avvarrà di sperimentazioni di laboratorio, che riproducano su modello fisico un impianto di drenaggio delle spiagge accoppiato alle opere previste nei siti pilota. La disponibilità di accurate indagini su spiagge protette con caratteristiche molto diverse fra loro consentirà di calibrare i modelli matematici ed estendere i risultati ad altri siti. WP3 Tecniche di monitoraggio della dinamica dei litorali Le iniziative già avviate dalle 2 UO in collaborazione con altri Enti rendono disponibili impianti di rilievo della linea di riva e altri indicatori da definire in WP1 mediante webcam. Il progetto prevede: - la completa automazione del trattamento dei dati, al fine di ricostruire agevolmente l’evoluzione storica del litorale e la possibilità di utilizzo delle immagini per analisi di idrodinamica della spiaggia. - il confronto con rilievi effettuati con altri strumenti/tecniche, anch’esse innovative (termocamere, UAV ed immagini SAR), con l’obiettivo di cercare il giusto equilibrio fra qualità del risultato e costi. WP4 Disseminazione I risultati di progetto verranno diffusi attraverso canali tradizionali e su un nuovo sito WEB, primo embrione di un “osservatorio nazionale delle coste”. La disseminazione verrà altresì garantita fra ricercatori e stakeholders da un workshop finale e dalle stesse attività previste nei precedenti WP, che prevedono una interlocuzione continua con i soggetti che operano nei siti pilota. Il progetto prevede un continuo dialogo e coinvolgimento di imprese interessate alla progettazione di approcci di difesa della costa e d’implementazione di nuove tecniche di monitoraggio, offrendo un possibile sviluppo imprenditoriale.
In corso di stampa
2018
STrategie Innovative, Monitoraggio ed Analisi del Rischio Erosione (STIMARE) / R. Archetti. - (In stampa/Attività in corso).
R. Archetti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/656529
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact