Giungono al termine i lavori avviati a ottobre 2015 per il progetto interdisciplinare ILOCALAPP1, Incidentally Learning Other Cultures and Languages through an App, finalizzato alla creazione di UniON, un’applicazione per smartphone e tablet che favorisce l’apprendimento mobile e incidentale di lingua e cultura finlandese, italiana, polacca e portoghese. UniON, termine che veicola il concetto di “università” (Uni) “in azione” (On) e di “integrazione europea”, si propone di valorizzare le esperienze in contesto degli studenti in mobilità internazionale, grazie alla proposta di risorse e contenuti multimediali geolocalizzati nelle quattro città del progetto: Rovaniemi, Bologna, Poznań, Coimbra. La app presenta numerosi aspetti innovativi, sia rispetto al prodotto, sia in prospettiva metodologica2. I contenuti originali – testi, spazi editabili e personalizzabili, immagini, audio-video ecc. – sono geolocalizzati nei luoghi delle quattro città con le tecnologie più recenti e presentati in una veste grafica all’avanguardia. Rispetto alla metodologia, la app si differenzia dalle altre per l’approccio incidentale verso l’apprendimento di lingua e cultura. In questo contributo ci focalizzeremo in particolare sulle caratteristiche della versione italiana di UniON, geolocalizzata a Bologna.

Esperienze linguistico-culturali a Bologna: apprendere l’italiano L2 con UniON / Cristiana Cervini. - STAMPA. - 1:(2018), pp. 81-95.

Esperienze linguistico-culturali a Bologna: apprendere l’italiano L2 con UniON

Cristiana Cervini
Writing – Review & Editing
2018

Abstract

Giungono al termine i lavori avviati a ottobre 2015 per il progetto interdisciplinare ILOCALAPP1, Incidentally Learning Other Cultures and Languages through an App, finalizzato alla creazione di UniON, un’applicazione per smartphone e tablet che favorisce l’apprendimento mobile e incidentale di lingua e cultura finlandese, italiana, polacca e portoghese. UniON, termine che veicola il concetto di “università” (Uni) “in azione” (On) e di “integrazione europea”, si propone di valorizzare le esperienze in contesto degli studenti in mobilità internazionale, grazie alla proposta di risorse e contenuti multimediali geolocalizzati nelle quattro città del progetto: Rovaniemi, Bologna, Poznań, Coimbra. La app presenta numerosi aspetti innovativi, sia rispetto al prodotto, sia in prospettiva metodologica2. I contenuti originali – testi, spazi editabili e personalizzabili, immagini, audio-video ecc. – sono geolocalizzati nei luoghi delle quattro città con le tecnologie più recenti e presentati in una veste grafica all’avanguardia. Rispetto alla metodologia, la app si differenzia dalle altre per l’approccio incidentale verso l’apprendimento di lingua e cultura. In questo contributo ci focalizzeremo in particolare sulle caratteristiche della versione italiana di UniON, geolocalizzata a Bologna.
2018
Esperienze di e-learning per l'italiano: metodi, strumenti, contesti d'uso
81
95
Esperienze linguistico-culturali a Bologna: apprendere l’italiano L2 con UniON / Cristiana Cervini. - STAMPA. - 1:(2018), pp. 81-95.
Cristiana Cervini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/640056
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact