Il saggio analizza il "Mondo simbolico" di Filippo Picinelli con particolare attenzione alle figure animali del trattato. La simbologia degli animali, secondo la tradizione dei bestiari medievali, serve, infatti, per costruire un repertorio utile alla predicazione e alla elaborazione di compesse strategie oratorie.

Animaux et hommes dans Le Mondo Simbolico (1653) de Filippo Picinelli

Lara Michelacci
2018

Abstract

Il saggio analizza il "Mondo simbolico" di Filippo Picinelli con particolare attenzione alle figure animali del trattato. La simbologia degli animali, secondo la tradizione dei bestiari medievali, serve, infatti, per costruire un repertorio utile alla predicazione e alla elaborazione di compesse strategie oratorie.
L'animal et l'homme dans leurs représentations. Ponts et frontiéres
109
121
Lara Michelacci
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/635288
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact