Per la prima volta nell'ambito degli studi zanzottiani, nel saggio si costruisce una mappatura completa del paesaggio Alto Trevigiano descritto da Andrea Zanzotto nelle poesie e nelle prose, opportunamente diviso per aree (montagna, colline, pianura, laghi e fiumi, altopiano del Montello). Tutti i toponimi presenti nell'opera di Zanzotto vengono elencati e rapportati al valore metaforico conferitovi dal poeta di Pieve di Soligo. Completa il saggio un'appendice fotografica e una mappa geografica del paesaggio lirico zanzottiano.

«LUOGO PRESO IN PAROLA». Sul paesaggio lirico di ANDREA ZANZOTTO

carbognin francesco
2018

Abstract

Per la prima volta nell'ambito degli studi zanzottiani, nel saggio si costruisce una mappatura completa del paesaggio Alto Trevigiano descritto da Andrea Zanzotto nelle poesie e nelle prose, opportunamente diviso per aree (montagna, colline, pianura, laghi e fiumi, altopiano del Montello). Tutti i toponimi presenti nell'opera di Zanzotto vengono elencati e rapportati al valore metaforico conferitovi dal poeta di Pieve di Soligo. Completa il saggio un'appendice fotografica e una mappa geografica del paesaggio lirico zanzottiano.
Nel «melograno di lingue». Plurilinguismo e traduzione in Andrea Zanzotto
97
134
carbognin francesco
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/635045
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact