Questo volume mostra un aspetto dell'intenso e poliedrico lavoro di Achille Ardigò, e cioè quello più propriamente interno alle istituzioni, in cui seppe estrinsecarsi in tutta una serie di proposte operative, senza mai perdere la ricchezza intellettuale e metodologica acquisita con la sua esperienza di sociologo accademico, già ampiamente studiata secondo molteplici prospettive in precedenti, ricchi e corposi, volumi (vedi le bibliografia del curatore). Ne emerge una figura di sociologo a tutto tondo, coerente in tutte le sue scelte: di fede religiosa, di vita privata (integerrima), di produzione scientifica, di impegno politico-istituzionale. Ardigò, insomma, fu un grande uomo e un grande scienziato sociale che fuse in sé vita e opera, riflessione e azione, credenza e laicità. Il libro intende costituire un esempio circostanziato della sua natura protesa a coniugare quella finezza intellettuale con la dimensione operativa e propositiva, declinando dunque la sua conoscenza e il suo sguardo lucidamente critico, e con esso il suo apporto, non ad un livello meramente teorico, metafisico, ma concretamente spendibile e calato nella realtà sociale esistente. Da ciò conseguono la rilevanza del suo pensiero e la sua statura umana e accademica.

Achille Ardigò nelle sue attività istituzionali

Cipolla, Costantino
2017

Abstract

Questo volume mostra un aspetto dell'intenso e poliedrico lavoro di Achille Ardigò, e cioè quello più propriamente interno alle istituzioni, in cui seppe estrinsecarsi in tutta una serie di proposte operative, senza mai perdere la ricchezza intellettuale e metodologica acquisita con la sua esperienza di sociologo accademico, già ampiamente studiata secondo molteplici prospettive in precedenti, ricchi e corposi, volumi (vedi le bibliografia del curatore). Ne emerge una figura di sociologo a tutto tondo, coerente in tutte le sue scelte: di fede religiosa, di vita privata (integerrima), di produzione scientifica, di impegno politico-istituzionale. Ardigò, insomma, fu un grande uomo e un grande scienziato sociale che fuse in sé vita e opera, riflessione e azione, credenza e laicità. Il libro intende costituire un esempio circostanziato della sua natura protesa a coniugare quella finezza intellettuale con la dimensione operativa e propositiva, declinando dunque la sua conoscenza e il suo sguardo lucidamente critico, e con esso il suo apporto, non ad un livello meramente teorico, metafisico, ma concretamente spendibile e calato nella realtà sociale esistente. Da ciò conseguono la rilevanza del suo pensiero e la sua statura umana e accademica.
226
9788891750051
Cipolla, Costantino
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/634676
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact