Achille Ardigò nelle sue attività istituzionali