Questo lavoro d’assieme si giova del contributo di studiosi e accademici di diverse sensibilità e orientamenti culturali, alcuni dei quali diretti protagonisti del processo di definizione dei contenuti di una riforma su cui si sono da subito concentrate grandi aspettative. L’idea di fare il punto sulla legislazione inerente all’attività economica svolta dagli enti operanti nel terzo settore è nata all’indomani dell’approvazione della legge delega n. 106 del 2016 e ha avuto una prima occasione di sviluppo nel convegno di Forlì del 24 novembre di quello stesso anno. Così, anche alla luce dei decreti delegati emanati nel 2017 e della legge di bilancio per l’anno 2018, è stato possibile studiare congiuntamente i vari profili della nuova legislazione – in particolare, l’adeguatezza dei modelli organizzativi e statutari, la disciplina delle attività, il loro finanziamento e il relativo trattamento fiscale –, approfondire gli strumenti della più articolata disciplina degli obblighi di rendicontazione e di controllo e valutare l’interazione con la società civile.

Regolazione, attività e finanziamento delle imprese sociali. Studi sulla riforma del terzo settore in Italia

Filippo Cicognani
In corso di stampa

Abstract

Questo lavoro d’assieme si giova del contributo di studiosi e accademici di diverse sensibilità e orientamenti culturali, alcuni dei quali diretti protagonisti del processo di definizione dei contenuti di una riforma su cui si sono da subito concentrate grandi aspettative. L’idea di fare il punto sulla legislazione inerente all’attività economica svolta dagli enti operanti nel terzo settore è nata all’indomani dell’approvazione della legge delega n. 106 del 2016 e ha avuto una prima occasione di sviluppo nel convegno di Forlì del 24 novembre di quello stesso anno. Così, anche alla luce dei decreti delegati emanati nel 2017 e della legge di bilancio per l’anno 2018, è stato possibile studiare congiuntamente i vari profili della nuova legislazione – in particolare, l’adeguatezza dei modelli organizzativi e statutari, la disciplina delle attività, il loro finanziamento e il relativo trattamento fiscale –, approfondire gli strumenti della più articolata disciplina degli obblighi di rendicontazione e di controllo e valutare l’interazione con la società civile.
204
Francesco Quarta; Filippo Cicognani
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/630485
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact