Il saggio propone una riflessione sul concetto di diritto nel pensiero di Hannah Arendt. Da tale prospettiva ripercorre l'argomentazione arendtiana sui diritti umani, evidenziando il nesso tra la polemica della filosofa e lo stato di apolidicità che drammaticamente si affermò nell'Europa dei fascismi novecenteschi.

Hannah Arendt, "la schiuma della terra" e il perimetro del diritto / Marina Lalatta Costerbosa. - STAMPA. - 8:(2018), pp. 163-178.

Hannah Arendt, "la schiuma della terra" e il perimetro del diritto

Marina Lalatta Costerbosa
2018

Abstract

Il saggio propone una riflessione sul concetto di diritto nel pensiero di Hannah Arendt. Da tale prospettiva ripercorre l'argomentazione arendtiana sui diritti umani, evidenziando il nesso tra la polemica della filosofa e lo stato di apolidicità che drammaticamente si affermò nell'Europa dei fascismi novecenteschi.
2018
La storicità del diritto. Esistenza materiale. filosofia, ermeneutica
163
178
Hannah Arendt, "la schiuma della terra" e il perimetro del diritto / Marina Lalatta Costerbosa. - STAMPA. - 8:(2018), pp. 163-178.
Marina Lalatta Costerbosa
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/624815
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact