Le memorie del giovane Arthur Power, aspirante artista irlandese a Parigi, registrano le conversazioni con Joyce, all'epoca già riconosciuto maestro del modernismo letterario. Queste preziose conversazioni possono offrire una chiave per meglio comprendere la poetica del "nuove realismo" espresso nell'Ulisse di Joyce

Introduzione

Riccardo Campi
2018

Abstract

Le memorie del giovane Arthur Power, aspirante artista irlandese a Parigi, registrano le conversazioni con Joyce, all'epoca già riconosciuto maestro del modernismo letterario. Queste preziose conversazioni possono offrire una chiave per meglio comprendere la poetica del "nuove realismo" espresso nell'Ulisse di Joyce
Conversazioni con James Joyce
5
23
Riccardo Campi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/623384
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact