Colonizzare la notte? Erodoto narra la storia del faraone egiziano che, sapendo che avrebbe avuto solo sei anni di vita, ordinò di accendere fuochi dentro e attorno al suo palazzo per trasformare la notte in giorno. Così i suoi anni si sarebbero trasformati, con il raddoppio del tempo ottenuto dal recupero notturno, da sei a dodici. La vita veniva identificata con il giorno e la luce. La notte, o almeno una buona parte di essa che coincideva con il dormire, non era considerata parte della vita. Vivere la notte significava vivere di più. Oggigiorno la città è affollata di persone che, come il faraone, si affannano ad allungare la propria vita attraverso la notte. E’ diventata una lotta contro il tempo; una famosa pubblicità lo identificava come lo stress della vita moderna.

24 Hours City / ALESSANDRO MARATA. - STAMPA. - 12/2017:(2017), pp. 29-30.

24 Hours City

ALESSANDRO MARATA
2017

Abstract

Colonizzare la notte? Erodoto narra la storia del faraone egiziano che, sapendo che avrebbe avuto solo sei anni di vita, ordinò di accendere fuochi dentro e attorno al suo palazzo per trasformare la notte in giorno. Così i suoi anni si sarebbero trasformati, con il raddoppio del tempo ottenuto dal recupero notturno, da sei a dodici. La vita veniva identificata con il giorno e la luce. La notte, o almeno una buona parte di essa che coincideva con il dormire, non era considerata parte della vita. Vivere la notte significava vivere di più. Oggigiorno la città è affollata di persone che, come il faraone, si affannano ad allungare la propria vita attraverso la notte. E’ diventata una lotta contro il tempo; una famosa pubblicità lo identificava come lo stress della vita moderna.
2017
ARCHITETTURA SOCIALE
29
30
24 Hours City / ALESSANDRO MARATA. - STAMPA. - 12/2017:(2017), pp. 29-30.
ALESSANDRO MARATA
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/623329
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact