“Pensa per animali, come altri per concetti”. Elias Canetti e l’asino travestito da tigre