Come è noto, l’Accademia Reale Svedese delle Scienze attribuì a Franco Modigliani il premio Nobel per le Scienze Economiche nel 1985 in ragione dei suoi fondamentali contributi sul risparmio e sui mercati finanziari, ovvero per la costruzione e lo sviluppo dell’ipotesi del ciclo vitale dei risparmi e per la formulazione dei teoremi di Modigliani e Miller sulla valutazione delle imprese e sui costi del capitale. Nella prima parte di questa sezione ci occuperemo innanzitutto di spiegare il significato e l’importanza della teoria del ciclo vitale, per poi passare nella seconda parte ad analizzare quella sui problemi finanziari dell’impresa.

Modigliani un premio Nobel italiano per l'Economia

Giorgio Bellettini;Stefano Mengoli
2015

Abstract

Come è noto, l’Accademia Reale Svedese delle Scienze attribuì a Franco Modigliani il premio Nobel per le Scienze Economiche nel 1985 in ragione dei suoi fondamentali contributi sul risparmio e sui mercati finanziari, ovvero per la costruzione e lo sviluppo dell’ipotesi del ciclo vitale dei risparmi e per la formulazione dei teoremi di Modigliani e Miller sulla valutazione delle imprese e sui costi del capitale. Nella prima parte di questa sezione ci occuperemo innanzitutto di spiegare il significato e l’importanza della teoria del ciclo vitale, per poi passare nella seconda parte ad analizzare quella sui problemi finanziari dell’impresa.
I premi nobel italiani
203
238
Giorgio Bellettini; Stefano Mengoli
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/622671
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact