La presenza crescente negli Stati Uniti di hispanos è diventata fonte di preoccupazione non solo per molti cittadini statunitensi, ma anche per alcuni studiosi, come, per esempio, Huntington. L’identità degli immigrati latini è un’identità complessa, travagliata, che si è complicata non solo dopo l’11 settembre, ma anche, in modo particolare, con le ultime ondate di migranti, il cui flusso, d’altronde, non si è mai interrotto. Lingua, identità e storia si intrecciano nella società statunitense di ieri e di oggi e all’interno di questo panorama, la presenza e il ruolo della lingua spagnola nel sistema educativo statunitense sono elementi che, attualmente, non possono non essere tenuti in considerazione. I sostenitori del movimento English-Only vogliono rendere l’inglese lingua unica ed esclusiva della vita pubblica statunitense. Ma ciò contraddice le idee dei padri della Costituzione, consapevoli dell’importanza del multilinguismo per diffondere quei valori che ritenevano fondanti degli Stati Uniti. Il bilinguismo, d’altra parte, è una realtà negli Stati Uniti sulla quale sarebbe necessario non solo credere, ma anche investire.

Lo spagnolo negli Stati Uniti: bilinguismo o convivenza forzata?

Silvia Betti
In corso di stampa

Abstract

La presenza crescente negli Stati Uniti di hispanos è diventata fonte di preoccupazione non solo per molti cittadini statunitensi, ma anche per alcuni studiosi, come, per esempio, Huntington. L’identità degli immigrati latini è un’identità complessa, travagliata, che si è complicata non solo dopo l’11 settembre, ma anche, in modo particolare, con le ultime ondate di migranti, il cui flusso, d’altronde, non si è mai interrotto. Lingua, identità e storia si intrecciano nella società statunitense di ieri e di oggi e all’interno di questo panorama, la presenza e il ruolo della lingua spagnola nel sistema educativo statunitense sono elementi che, attualmente, non possono non essere tenuti in considerazione. I sostenitori del movimento English-Only vogliono rendere l’inglese lingua unica ed esclusiva della vita pubblica statunitense. Ma ciò contraddice le idee dei padri della Costituzione, consapevoli dell’importanza del multilinguismo per diffondere quei valori che ritenevano fondanti degli Stati Uniti. Il bilinguismo, d’altra parte, è una realtà negli Stati Uniti sulla quale sarebbe necessario non solo credere, ma anche investire.
Lingue, Linguaggi e Politica
1
22
Silvia Betti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/622048
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact