La pubblicazione del terzo volume della Bibliografia statutaria italiana prosegue un lungo periodo di collaborazione tra la Biblioteca del Senato della Repubblica e il Comitato italiano per gli studi e le edizioni delle fonti normative dell'Università di Bologna, iniziato nel 1998 e scandito con regolarità decennale dall'uscita degli aggiornamenti bibliografici relativi agli anni 1986-1995 e 1996-2005. L'importanza di un lavoro di raccolta bibliografica nel settore statutario risulta evidente se si considera la varietà dei soggetti produttori (università, istituti culturali, enti locali, deputazioni di storia patria, biblioteche, accademie) e della tipologia dei materiali (monografie, articoli editi in riviste, atti di convegni, tesi di laurea o di dottorato). il repertorio è strutturato per territori regionali secondo i confini attuali. Nella definizione dell'ambito territoriale da prendere in considerazione si è ritenuto comunque utile adottare un criterio largo e comprensivo, inserendo tanto regioni appartenenti al territorio nazionale la cui produzione normativa ha per ragioni storiche e culturali peculiari caratteristiche (come l'Alto Adige-Sudtirolo), quanto regioni storiche poste al di fuori del territorio nazionale (la Svizzera italiana, l'Istria e la Dalmazia).

Bibliografia statutaria italiana 2006-2015 / Beatrice, Borghi; Alessandra, Casamassima; Rolando, Dondarini; Filippo, Galletti. - STAMPA. - (2017), pp. 1-370.

Bibliografia statutaria italiana 2006-2015

BORGHI, BEATRICE;Rolando Dondarini;Filippo Galletti
2017

Abstract

La pubblicazione del terzo volume della Bibliografia statutaria italiana prosegue un lungo periodo di collaborazione tra la Biblioteca del Senato della Repubblica e il Comitato italiano per gli studi e le edizioni delle fonti normative dell'Università di Bologna, iniziato nel 1998 e scandito con regolarità decennale dall'uscita degli aggiornamenti bibliografici relativi agli anni 1986-1995 e 1996-2005. L'importanza di un lavoro di raccolta bibliografica nel settore statutario risulta evidente se si considera la varietà dei soggetti produttori (università, istituti culturali, enti locali, deputazioni di storia patria, biblioteche, accademie) e della tipologia dei materiali (monografie, articoli editi in riviste, atti di convegni, tesi di laurea o di dottorato). il repertorio è strutturato per territori regionali secondo i confini attuali. Nella definizione dell'ambito territoriale da prendere in considerazione si è ritenuto comunque utile adottare un criterio largo e comprensivo, inserendo tanto regioni appartenenti al territorio nazionale la cui produzione normativa ha per ragioni storiche e culturali peculiari caratteristiche (come l'Alto Adige-Sudtirolo), quanto regioni storiche poste al di fuori del territorio nazionale (la Svizzera italiana, l'Istria e la Dalmazia).
2017
370
9788898483051
Bibliografia statutaria italiana 2006-2015 / Beatrice, Borghi; Alessandra, Casamassima; Rolando, Dondarini; Filippo, Galletti. - STAMPA. - (2017), pp. 1-370.
Beatrice, Borghi; Alessandra, Casamassima; Rolando, Dondarini; Filippo, Galletti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/620320
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact