Il rapporto con i nuovi immaginari scientifico-tecnologici. Nota introduttiva