Cosmopolitismo vs internazionalismo: la questione dello "stile" agli esordi di Gabetti & Isola