Qualche considerazione sulla presenza delle donne nella letteratura italiana. Un esempio editoriale