Il presente lavoro esprime come urgenza metodologica la necessità di provvedere a percorsi laboratoriali in cui attraverso il coinvolgimento della corporeità sia possibile rendere reale la formazione. Rendere reale significa effettivamente realizzare attraverso pratiche di apprendimento una trasformazione che sia significativa dal punto di vista educativo e della formazione permanente. La conoscenza acquisita per la sola via dell’intelletto e per la sola via della descrizione non conduce a quel sapere, saper fare e saper fare cui le professioni dedite alla cura e all’educazione devono essere pienamente formate. Ad ogni passaggio teorico fondamentale dovrebbe corrispondere il relativo momento esperienziale. Il progetto laboratoriale che qui viene descritto si propone come modello in grado di riaccreditare la sua stessa legittimità scientifica a partire dal coinvolgimento della corporeità e dei suoi bisogni e linguaggi di conoscenze ed espressività. La corporeità è la prima effettività dell’esser-ci, espressione della propria “postura esistenziale”.

Educare attraverso la corporeità: ricerca sulla qualità delle pratiche laboratoriali

CASADEI RITA
2017

Abstract

Il presente lavoro esprime come urgenza metodologica la necessità di provvedere a percorsi laboratoriali in cui attraverso il coinvolgimento della corporeità sia possibile rendere reale la formazione. Rendere reale significa effettivamente realizzare attraverso pratiche di apprendimento una trasformazione che sia significativa dal punto di vista educativo e della formazione permanente. La conoscenza acquisita per la sola via dell’intelletto e per la sola via della descrizione non conduce a quel sapere, saper fare e saper fare cui le professioni dedite alla cura e all’educazione devono essere pienamente formate. Ad ogni passaggio teorico fondamentale dovrebbe corrispondere il relativo momento esperienziale. Il progetto laboratoriale che qui viene descritto si propone come modello in grado di riaccreditare la sua stessa legittimità scientifica a partire dal coinvolgimento della corporeità e dei suoi bisogni e linguaggi di conoscenze ed espressività. La corporeità è la prima effettività dell’esser-ci, espressione della propria “postura esistenziale”.
Formare alla Ricerca Empirica in Educazione
340
347
Casadei, Rita
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/613679
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact