Il capitolo prende in esame il fallimento del partito dei Repubblicani nelle lezioni del 2017, durante le quali sono stati esclusi dal secondo turno. Il loro candidato Fillon è arrivato dietro a Le Pen e Macron, terzo: non era mai accaduto negli ultimi sessant’anni che il partito gollista non avesse un proprio candidato al secondo turno delle presidenziali. Il dominio della destra repubblicana e del partito gollista sulle istituzioni per più di vent’anni tra la fine degli anni Cinquanta e il 1981 ha rappresentato la condizione che ha consentito al sistema politico francese di assumere le sue particolari caratteristiche di funzionamento, con la centralità della presidenza. L’esclusione di Fillon dalla competizione finale per la presidenza, dunque, rappresenta qualcosa di molto rilevante per la comprensione dell’evoluzione del sistema francese. Esso si trova in una crisi più generale, mostrata dal fatto che le lezioni del 2017 oltre all’assenza della destra dal ballottaggio, hanno visto anche l’assenza del Partito socialista, la presenza dell’estrema destra e di un outsider alla testa di un movimento personale creato solo un anno prima.

Les Républicains: la duplice sconfitta tra crisi del partito e crisi del sistema

Sofia Ventura
2017

Abstract

Il capitolo prende in esame il fallimento del partito dei Repubblicani nelle lezioni del 2017, durante le quali sono stati esclusi dal secondo turno. Il loro candidato Fillon è arrivato dietro a Le Pen e Macron, terzo: non era mai accaduto negli ultimi sessant’anni che il partito gollista non avesse un proprio candidato al secondo turno delle presidenziali. Il dominio della destra repubblicana e del partito gollista sulle istituzioni per più di vent’anni tra la fine degli anni Cinquanta e il 1981 ha rappresentato la condizione che ha consentito al sistema politico francese di assumere le sue particolari caratteristiche di funzionamento, con la centralità della presidenza. L’esclusione di Fillon dalla competizione finale per la presidenza, dunque, rappresenta qualcosa di molto rilevante per la comprensione dell’evoluzione del sistema francese. Esso si trova in una crisi più generale, mostrata dal fatto che le lezioni del 2017 oltre all’assenza della destra dal ballottaggio, hanno visto anche l’assenza del Partito socialista, la presenza dell’estrema destra e di un outsider alla testa di un movimento personale creato solo un anno prima.
La Francia di Macron
80
95
Sofia, Ventura
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/613263
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact