Quanto segue è frutto della raccolta delle considerazioni svolte durante diversi cicli di lezioni di Storia medievale e il suo scopo è di sollecitare riflessioni e prese di posizioni su temi troppo spesso trascurati dalla didattica universitaria, notoriamente volta alla trasmissione delle nozioni e dei contenuti delle diverse discipline, ma in genere poco attenta a fornire le sollecitazioni, ad affrontare le questioni, a suggerire gli approcci che possano valere per l’adozione di metodologie efficaci al loro apprendimento. Nessuna pretesa di insegnare ad insegnare storia – altre sono le discipline deputare a trattare di didattica e di pedagogia – ma un tentativo di prospettare dall’interno di una materia i temi e i problemi da affrontare prima e durante il suo insegnamento. Trattando di aspetti propedeutici e introduttivi allo studio e all’insegnamento, in questo saggio si è deciso di non limitarsi a questioni relative unicamente alla storia medievale; d’altronde è facile constatare come in riferimento a questo particolare settore della storia del passato si concentrino e si amplifichino alcune delle carenze e delle contraddizioni del nostro sistema educativo, che comportano poi gravi conseguenze sul livello delle conoscenze comuni sul medioevo e su quello della sensibilità alle questioni di salvaguardia del patrimonio storico-artistico relativo.

La storia medievale e il suo insegnamento

Beatrice Borghi
2017

Abstract

Quanto segue è frutto della raccolta delle considerazioni svolte durante diversi cicli di lezioni di Storia medievale e il suo scopo è di sollecitare riflessioni e prese di posizioni su temi troppo spesso trascurati dalla didattica universitaria, notoriamente volta alla trasmissione delle nozioni e dei contenuti delle diverse discipline, ma in genere poco attenta a fornire le sollecitazioni, ad affrontare le questioni, a suggerire gli approcci che possano valere per l’adozione di metodologie efficaci al loro apprendimento. Nessuna pretesa di insegnare ad insegnare storia – altre sono le discipline deputare a trattare di didattica e di pedagogia – ma un tentativo di prospettare dall’interno di una materia i temi e i problemi da affrontare prima e durante il suo insegnamento. Trattando di aspetti propedeutici e introduttivi allo studio e all’insegnamento, in questo saggio si è deciso di non limitarsi a questioni relative unicamente alla storia medievale; d’altronde è facile constatare come in riferimento a questo particolare settore della storia del passato si concentrino e si amplifichino alcune delle carenze e delle contraddizioni del nostro sistema educativo, che comportano poi gravi conseguenze sul livello delle conoscenze comuni sul medioevo e su quello della sensibilità alle questioni di salvaguardia del patrimonio storico-artistico relativo.
Luce sui secoli bui. Lo studio, l'insegnamento e l'apprendimento della storia medievale. Questioni preliminari di metodo
11
42
Borghi, Beatrice
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/612368
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact