La personalità di Dunant, la sua fede e il suo calvinismo del "Risveglio"